OLIVER JEFFERS

ZOOLIBRI 2021

ISBN 9788899556372

DAI 5 ANNI

 

Una mattina, tenendo la radio accesa in macchina, ho ascoltato distrattamente la storia di un tizio che per ben due volte ha vinto alla lotteria una somma di denaro davvero considerevole, salvo poi perdere tutto in poco tempo.

"Guarda a volte il destino!", diceva uno dei conduttori, riferendosi forse a quella quasi impossibile probabilità di azzeccare di nuovo e a distanza di poco tempo i numeri vincenti oppure alla (s)ventura di dilapidare tutto in entrambi i casi.

A me è subito venuto in mente questo libro, fresco fresco di stampa con

ZOOlibri che vanta nel suo catalogo numerosi albi di Oliver Jeffers.

La storia trae spunto da una conversazione tra due scrittori, Kurt Vonnegut e Joseph Heller, avvenuta ad una festa.

Il primo chiede al secondo come si senta nel sapere che sicuramente il padrone di casa ha fatto molti più soldi di lui e l'interlocutore gli risponde che lui ha avuto qualcosa che il loro ospite potrebbe non avere mai.

"E cosa cavolo potrebbe essere, Joe?"

"La consapevolezza che io ho avuto abbastanza".

ABBASTANZA. Un avverbio che di solito non piace e che invece può fare la differenza.

Perché quando si ha tanto e si desidera sempre di più, il rischio è quello di essere perennemente scontenti, rabbiosi e insoddisfatti.

Sembra proprio questo "Il fato di Fausto" che, dopo essersi convinto di possedere alberi e montagne, laghi e animali, si mette in testa un'idea assurda: avere il mare.

Il fato è una sorte ineluttabile, un potere misterioso.

Difficile opporsi o contrastarlo.

Ha le sue pieghe, i suoi risvolti, spesso anche ironici e sarcastici.

Forse va solo gestito, a suon di "abbastanza" che nella vita di ognuno di noi sono tanti.

Fateci "caso"!

Il fato di Fausto

€ 20,00Prezzo