ROSARIO ESPOSITO LA ROSSA E VINCENZO DEL VECCHIO

EINAUDI RAGAZZI 2021

ISBN 9788866566625

DA 8/9 ANNI

 

"Lucignolo. Storia di un bambino diventato burattino" è molte cose insieme.
Dietro atmosfere, nomi ed eventi che ci riportano immediatamente al mondo di Collodi e del suo Pinocchio, c'è una vicenda vera, una di quelle dei tanti scugnizzi che Rosario Esposito La Rossa, l'autore del libro, incontra e incrocia a Scampia, dove ha fondato la sua libreria.

Lucignolo, disegnato dalla mano di Vincenzo Del Vecchio è un bambino senza il papà.

O meglio il papà c'è ma non si può dire dove sta. Lavora sulle navi da crociera, è un astronauta, ripete spesso ai compagni di classe che lo prendono in giro.

E lui reagisce, nell'unico modo che conosce.

Lucignolo è un bullo, tutti si preoccupano del suo atteggiamento

ma nessuno si occupa davvero di lui.

Ha un pidocchio parlante per coscienza ma di Geppetto nemmeno l'ombra. Figuriamoci una Fata Turchina.

Ci sono luoghi in cui la magia non arriva, nemmeno per sbaglio.

All'ennesimo passo falso, Lucignolo è espulso da scuola e in un attimo si trova imbrigliato nelle reti di lusinghe

del Gatto e la Volpe di turno.

"Usa la testa, Lucignolo, ma per dare testate!"

E lui obbedisce fino a quando il vuoto per l'assenza del padre diventa divorante

e lui si mette in cammino per incontrarlo.

Eccolo lì, dietro le sbarre di una cella, novello Asino come tanti stregato dal Paese dei Balocchi e

con il pensiero che almeno lui, Lucignolo, si salvi da quel destino.

Anche senza una bacchetta magica.

A volte bastano le matite colorate.

Lucignolo è il racconto della parte marcia delle storie, quelle che di solito nessuna racconta

e in cui spesso un figlio non sa nemmeno che odore abbia il padre.

 

Lucignolo. Storia di un bambino diventato burattino

€ 14,90Prezzo