Clic e Cloc sono migliori amici. Nati da due uova deposte sullo stesso ramo di un albero, scatta da subito una perfetta sintonia tra i due uccelli.

I due non si separano mai al punto che gli altri animali sono così abituati a vederli insieme da pensare che Clic non possa esistere senza Cloc e viceversa.

Un giorno, però, Cloc non si fa vivo come al solito e il suo amico, in apprensione, comincia a cercarlo dappertutto, indispettendosi anche un po' del fatto che qualcuno metta in dubbio persino la sua presenza dato che gli manca il solito compare di giochi.

Clic alla fine trova Cloc. Solo che lui è preso in voli acrobatici in mezzo ad altri simili e non solo. Sembra molto felice e del tutto incurante della sofferenza che sta provando il suo amico in questo momento.

 

Clic si sente malissimo. Si sdraia per terra e resta immobile, fino al momento in cui la sua attenzione è catturata da un fiore variopinto.

A quel punto anche Cloc si ripresenta e si accorge anche lui che qualcosa è cambiato.

 

Senza dirselo, i due amici hanno capito la lezione più bella e vera dell'amicizia stessa, che non è simbiosi e presenza assidua e costante. 

Amicizia, come l'amore, è libertà di seguire ognuno le proprie passioni e inclinazioni.

Per poi ritrovarsi quando lo si vuole, con il desiderio di convididere e raccontarsi.

 

Un bel libro a firma di Estelle Billon-Spagnol che affronta con impegno e coraggio il tema della gelosia e dell’esclusività nelle prime amicizie.

 

CLIC E CLOC

ESTELLE BILLON-SPAGNOL

NOMOS 2021

ISBN 9791259580320

DAI 4 ANNI

Clic e Cloc

€ 15,00Prezzo