Spesso di lui si dice che è l'autore e l'illustratore dei "libri sui gorilla".

Perché sì, in effetti Anthony Browne, di origini inglesi e tra i più grandi nomi della letteratura per l'infanzia, è conosciuto per questa peculiarità che, a suo dire, gli permette di raccontare meglio le emozioni e le espressività dei volti.

Il legame tra questo scrittore e Camelozampa risale al 2017 quando la casa editrice pubblica uno dei suoi capolavori più importanti, "Voci nel parco".

L'albo riesce nel difficile intento di far parlare quattro voci e mettere i giovani lettori davanti a quattro punti di vista diversi di una stessa situazione, invitandoli anche ad aguzzare la vista tra tanti dettagli curiosi.

Emerge da subito uno dei temi fondamentali della sua produzione editoriale, ovvero la relazione familiare e le dinamiche che prendono vita all'interno dello spazio domestico.

Se in "Voci nel parco" assistiamo a due modelli genitoriali diversi, una madre apprensiva da un lato e un padre depresso dall'altro, in "E se...?" la figura dell'adulto esplicita quel senso di fiducia e protezione che ogni bambino cerca nel genitore.

Quest'ultimo, invitato a una festa, si fa prendere da mille insicurezze e timori. La madre, allora, si offre di accompagnarlo e, poichè i due hanno dimenticato il numero civico della casa, si ritrovano a guardare dentro le finestre delle altre dimore, scoprendo tanti tipi di vissuti domestici e dando al piccolo protagonista la forza e gli strumenti per viversi a pieno un'esperienza nuova.

Un'altra dinamica familiare esplorata da Anthony Browne è quella che si svolge tra fratelli che lui riesce a cogliere nelle varie sfaccettature. Dall'indifferenza reciproca al litigio, dal gioco al bisogno di ritrovarsi dopo essersi smarriti. Quest'ultimo dettaglio, per esempio, accomuna in parte "Il tunnel" e "Ti cerco, ti trovo" dove la fratellanza diventa un sodalizio e l'episodio potenzialemente pauroso o pericoloso aiuta a cementare il rapporto. In quest'ultimo albo compare anche la figura di un animale, altro elemento centrale della poetica di Browne e che trova la sua migliore esemplificazione in "Bella e il Gorilla". Il tenero gattino saprà, nonostante le perplessità di chi teme la Bestia e pensa che potrebbe fare del male a Bella, conquistare l'affetto del Gorilla e, anzi, proteggerlo da accuse che potrebbero screditarlo.

 

Le storie di Anthony Browne non si esauriscono mai a una sola lettura. Richiedono più tempo e attenzione, sovente affrontano tematiche delicate, scavano nelle emozioni e non di rado mettono davanti agli occhi problematiche di natura sociale e collettiva.

Si basano tutte su un livello altissimo di compenetrazione tra testo e immagine, capace quest'ultima di restituirci davvero i risvolti emotivi delle situazioni narrate con le parole.

Anthony Browne è senza dubbio un unicum, una voce a se stante nel panorama. editoriale e che ormai rappresenta una voce importante del catalogo Camelozampa.

I libri di Anthony Browne

€ 16,00Prezzo