Toni Bruno, uno dei migliori disegnatori italiani, ha pubblicato con Bao una poderosa duologia che racconta la storia della Belgica, nave della reale società geografica belga che partì da Ostenda nell'agosto del 1897 per la prima spedizione scientifica in Antartide.

Se alcuni dei protagonisti della storia sono realmente esistiti, come l'esploratore norvegese Amudsen e il Dottor Cook, Bruno sceglie di affiancare un personaggio di fantasia, il giovane Jean che si trova sulla nave la notte prima della
partenza. Convinto che l'imbarcazione nascondesse un bottino così come pensavano i suoi amici, si apposta di notte per indagare. Costretto alla fuga dopo essere stato scoperto, inciampa nelle scale e sviene. Al suo risveglio la nave ormai è in alto mare e Jean è costretto a rimanere a bordo e a occuparsi dei cani da slitta.

 

Il viaggio si rivela lungo e difficile, il cibo scarseggia e i marinai cominciano ad essere scontenti. Per fortuna il porto di Rio de Janeiro che li attende in Brasile non
è lontano e l'equipaggio arriva sano e salvo alla sua prima tappa, cosa che nessuno scienziato e membro della società navale in Belgio avrebbe creduto possibile a causa delle terribili condizioni in cui versava la nave, "il solo personaggio abbastanza sfrontato da rompere la gabbia nella quale si muovono tutti gli altri e prendersi due pagine intere." (fonte: recensione di Francesco Cascione su Lo Spazio Bianco)

 

Il secondo volume si apre quando la nave si a Montevideo nel 1897, impegnata a dirigersi verso la Terra del Fuoco e la parte più pericolosa del viaggio. In scena ricompare anche una figura femminile presente sin dal primo volume. Si tratta di Claire, la fidanzata di Jean, che attende trepidante sue notizie e manifesta tutta la sua personalità entrando a far parte della Lega Belga dei Diritti delle Donne a Bruxelles.

 

La Belgica è destinata a incagliarsi nei ghiacci antartici e trascorrere così oltre un anno, con le interminabili ore senza luce, risorse di cibo limitate e le inevitabili difficoltà psicologiche per la ciurma.

Non a caso, l'esperienza della Belgica è ancora adesso usata dalle agenzie aerospaziali come strumento per valutare la capacità di resistenza alle sollecitazioni fisiche e mentali degli astronauti.

 

Fortunatamente, e grazie alla presenza del Dottor Cook, l'equipaggio riesce a sopravvivere e la nave a fare ritorno a casa.

Lasciamo ai lettori scoprire la sorte del giovane Jean.

 

Entrambi i volumi sono in bianco e nero. Come dichiare lo stesso autore, questa scelta non è stata immediata e risolutiva si rivelerà essere la presenza nella sua casa di una bottiglia d'inchiostro risalente ai primi del '900 con la quale sperimenta le mezze tinte.

 

LA BELGICA - vol 1 e 2
TONI BRUNO

BAO 2019 e 2021

PER ADULTI

La Belgica

€ 20,00Prezzo