Un viaggio attraverso la storia del patriarcato, da quando è nato ai giorni nostri, che porta esempi di uomini, filosofi e scienziati i quali nelle varie epoche storiche hanno abbassato la donna a mero oggetto, senza libertà di parola e bollata come essere inferiore di cui decidere.

L’autrice Marta Breen e l’illustratrice Jenny Jordahl (che insieme hanno già pubblicato diversi libri sull'emancipazione femminile) ci fanno vedere come nonostante tutto le donne abbiano sempre combattuto contro questa cultura: istituendo saloni intellettuali nelle loro case, come Madame de Staël, o pubblicando libri sotto pseudonimo o in modo anonimo, come Emily Dickinson.

Molte altre donne che provarono a opporsi al patriarcato senza nascondersi vennero ridicolizzate, molestate, imprigionate o uccise

Le autrici ci mostrano come siamo imbevuti di questo modello patriarcale e che il mondo è da millenni descritto attraverso la lente maschilista, da Aristotele a Darwin a Rousseau a Freud a Woody Allen, per citarne solo alcuni.

Tutto viene raccontato con tavole coloratissime e molto umorismo fino a decretare il peggior maschilista e sessista di tutti i tempi.

Una graphic novel per ragazze e ragazzi per dimostrare alle nuove generazioni come ci sia sempre più bisogno di portare avanti con orgoglio e coraggio le battaglie di chi ci ha preceduto.

 

LA CADUTA DEL PATRIARCATO

MARTA BREEN e JENNY JORDHAL

EINAUDI RAGAZZI 2022

ISBN 9788866567479

DA 12 ANNI

La caduta del patriarcato

€ 13,90Prezzo
Esaurito