Le storie sono in mezzo a noi e spesso hanno il volto di persone semplici e comuni.

Mario Boccia e’ un fotografo e giornalista specializzato in reportage sociali e di attualita’ internazionale che per quindici anni ha lavorato negli scenari di guerra o di alta tensione.

Da “free lance” collabora e pubblica articoli e fotografie con le maggiori testate giornalistiche italiane. In particolare e’ stato corrispondente e inviato de “il Manifesto” da Sarajevo, Belgrado, Pristina, Skopje, Dyarbakir e Baghdad.

E proprio a Sarajevo, terra di incrocio di popoli diversi, prende le mosse questa storia magistralmente illustrata da Sonia Maria Luce Possentini.

 

Questa è la storia di una fioraia che l'autore e fotografo incontra per caso nel mercato di Markale nel 1992. La guerra è alle porte, lui da esperto di questi scenari l'ha fiuta, gli abitanti di Sarajevo no. Abituati da sempre a convivere, a usare due alfabeti contemporaneamente, a pensarsi una comunità, reagirono con stupore e tenacia.

Come la fioraia, il cui banchetto di vendita progressivamente riduce la sua offerta e dove i fiori veri lasciano il posto a quelli di carta.

Assolutamente inutili, assolutamente superflui.

Eppure la fioraia resiste, porta avanti la sua bellezza ed è questa coraggiosa resilienza a colpire il fotografo. Quando le chiede di presentarsi e lasciare il suo nome, lei scrive semplicemente un nome sul foglio: fioraia.

Perchè lei è questo, la fioraia di Sarajevo.

Anche e nonostante la guerra che distrugge, annienta, soffoca bisogni ed esigenze primarie, ti costringe a sperimentare quotidianamente l'esperienza della morte perchè uscire di casa significa essere sotto il tiro dei cecchini.

 

L'albo pubblicato da Orecchio Acerbo non è solo o soltanto un libro su e contro la guerra. Parole e immagini, infatti, comunicano un messaggio forte e potente, che travalica specifici fatti e contingenze storiche.

Nei conflitti (come in qualunque occasione critica o difficile) è importante  restare fedeli alla propria identità e al proprio ruolo.

Se muori, se perdi, se resti solo, si rimane quello che si è scelto di essere.

E allora, in realtà, si vince. Sempre.

 

LA FIORAIA DI SARAJEVO

MARCO BOCCIA e SONIA MARIA LUCE POSSENTINI

ORECCHIO ACERBO 2021

ISBN 9788832070729

DAI 6/7 ANNI

La fioraia di Sarajevo

€ 16,00Prezzo