top of page

Mi sono divorata questo racconto lungo della famosa Anne Fine ed era da un po’ che non ritornavo sul catalogo Biancoenero Edizioni che, per chi non lo conoscesse, ha il merito di proporre letture ad alta leggibilità per età varie.

Qui ci rivolgiamo a un pubblico di lettori di terza/quarta elementare, di quelli che amano le storie da brivido … o che sono dei gran fifoni ma si mettono ugualmente alla prova con vicende di fantasmi e misteriose sparizioni.

Tre amici si ritrovano sul muretto di Weird Street. È la via in cui abitano e che si chiamerebbe Weir, ma che loro hanno deciso di ribattezzare proprio in virtù dei fatti inquietanti che vi accadono.

A me leggendolo ha fatto venire in mente quelle volte in cui si dormiva dagli amichetti e ci si metteva seduti in cerchio al buio a raccontare storie di paura.

Quelle narrate da Layla, Tom e Asil hanno tutte un comune denominatore: spiriti che si aggirano in vecchie cantine, giardini o addirittura nei sogni e che svelano informazioni sul passato di quella via, le case che la occupano e gli abitanti che vi hanno vissuto.

Una lettura perfetta non soltanto per chi è amante del genere ma anche per quei lettori che fanno fatica ad approcciarsi a letture lunghe. A ben vedere qui ci troviamo di fronte a 3 racconti separati che scoraggeranno meno questo tipo di lettori.

 

LE INQUIETANTI STORIE DI WEIRD STREET

ANNE FINE e LUCA SCANDURRA - trad di Francesco Piperno

BIANCOENERO 2023

ISBN 9791280011305

DA 9/10 ANNI

Le inquietanti storie di Weird Street

€ 9,00Prezzo
Esaurito
    bottom of page